I sintomi antiestetici della gengivite


Gengivite come eliminare i sintomi antiestetici
Gengivite come eliminare i sintomi antiestetici

Se soffri di gengivite o di parodontite sai bene di cosa parliamo:

Si tratta di due malattie del parodonto, cioè l'insieme dei tessuti molli e duri che circondano il dente e lo sostengono. I sintomi di queste patologie sono un vero e proprio problema anche per l'estetica del sorriso.


I sintomi più comuni che producono un effetto decisamente antiestetico sono:

- Gengive rosse, infiammate o sanguinanti

- Recessioni gengivali (ovvero la gengiva che si ritira lasciando scoperto il dente).

- Aumento dello spazio tra i denti dovuto a una minore stabilità dei denti.

- Pus e ascessi gengivali.


Come si può ovviare a queste patologie e agli inestetismi che producono?

Certamente con le terapie protesiche, che rivestono oggi un ruolo fondamentale nel miglioramento dell'estetica del sorriso.


Ovviamente queste terapie vanno integrate con altri interventi per poter raggiungere il risultato ottimale. Le protesi dentali sono dispositivi medici volti a ripristinare la regolare funzionalità del cavo orale, grazie a un’apparecchiatura artificiale.


Le protesi odontoiatriche svolgono una duplice funzione, terapeutica ed estetica. Grazie alle protesi dentali, infatti, i pazienti ritrovano letteralmente il sorriso, recuperano i naturali lineamenti del viso e migliorano la propria qualità della vita.


Le protesi dentarie vengono suddivise in 3 tipologie:

  • protesi dentarie mobili;

  • protesi dentarie fisse;

  • protesi dentarie combinate: uniscono elementi fissi a supporto di strutture ortodontiche mobili.

A seconda dello stato del cavo orale, le protesi dentali mobili vengono ancorate ai denti, o appoggiate direttamente alle gengive.


18 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti